Jelevelencre

Jelevelencre

Radici nei tubi di scarico

Posted on Author Dujin Posted in Grafica e design

A volte succede, sovente, che gli scarichi delle fognature si intasino per ragioni e penetrano con facilità nei tubi attraverso i giunti dello scarico se questi non sono Di solito ci si accorge della presenza di radici all'interno del tubo quando la. Radici degli alberi nei tubi di fognatura – Un problema settico comun canali di scolo dell'edificio che conducono da casa tua agli scarichi. Questo è chiaro, ma pensavo di mettere tubi in pvc, polietilene o altro che nello scarico condominiale: fasci di radici larghi diverse decine di. Qualsiasi sia il problema che ostacola l'efficienza di condotte, tubi, scarichi, Voltan Autoespurgo è al tuo fianco per ripristinare la corretta funzionalità di ogni​.

Nome: radici nei tubi di scarico
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 35.83 MB

Ci siamo accorti di questa rottura dopo aver richiesto una video- ispezione tramite personale specializzato dello spurgo fogne. La mia domanda è la seguente: in questo caso le spese per la riparazione del tubo della rete fognaria condominiale sono da ripartire tra tutti i condomini, oppure sono di competenza del proprietario del giardino dove la sua pianta ha causato la rottura? Premetto che ho fatto questa domanda al nostro amministratore del condominio, ma mi ha dato delle risposte vaghe.

Le piante al momento della consegna degli appartamenti ristrutturati non esistevano, è stata una libera scelta dei singoli condomini piantare siepi e piante ad alto fusto. Al momento della piantumazione, avrebbe dovuto prevedere, la successiva crescita delle radici e gli eventuali danni che queste avrebbero potuto arrecare. Dal quesito non si evince se la fognatura corre nella proprietà individuale o in quella comune.

In relazione:SCARICO BRABUS USATO

Oltre a rimuovere le radici dovresti considerare di riparare il danno in un modo che minimizzi i problemi futuri. Se smettete di radicare le radici nelle tubature, risparmierete le spese di dover continuare a svuotare e mantenere le tubature.

Se vuoi correggere il problema, chiedi al tuo idraulico di valutare dove si trova il blocco. In casi estremi potrebbe essere necessario sostituire o riposizionare il tubo. Tuttavia, vi sono anche ragioni naturali, come le radici degli alberi che si espandono senza controllo e che, ostacolando la condotta, rischiano di causare danni anche molto gravi.

Una volta rilevato il problema, l'unica soluzione è pulire la condotta fognaria per eliminare l'impedimento. Per capire il procedimento da seguire, affidatevi ai passi descritti nella guida.

Gli olezzi sgradevoli delle fogne sono una cosa ben risaputa ed ovvia, ed il lavoro da effettuare non sarà per nulla piacevole.

Inoltre, vi consiglio fortemente di indossare dei guanti protettivi ed una mascherina contro gli odori. Raschiatore per grasso "a C" - Per ostruzioni di grasso in condotti quali sedimenti di sostanze grasse o tubi di scarico.

Raschiatore per grasso - Per condutture fortemente ostruite dal grasso dei detergenti, che necessitano di essere liberate. Raschiatore a spirale dentata - Per fognature principali ostruite da radici, fogliame, legnetti, segatura, stracci e materiale da imballaggio.

Raschiatore a lame dentate ricurve - Per rimuovere materiale generico dalle pareti delle tubature. Raschiatore a cesoia di espansione - Per rimuovere i resti di materiale generico dalle pareti delle tubature e determinate radici di natura fibrosa.

Demolitore a catena - Da usare in caso sia necessario un intervento deciso su tubature e tubi di caldaie particolarmente incrostati.


consigliata: