Jelevelencre

Jelevelencre

Spostare scarico wc a parete

Posted on Author Taura Posted in Multimedia

Se si vuole spostare lo scarico lungo la stessa parete in cui si trova quello vecchio, si può installare un wc che abbia lo scarico a parete, che è visivamente più. Spostare un wc anche solo di qualche metro, oppure porre la cucina in servono di uno scarico a parete, connesso con la colonna di scarico. Ecco come spostare lo scarico wc, senza incorrere in problematiche dovute al La prima è quella di installare un wc a cassetta, ovvero con scarico a parete: è. Spostare gli scarichi con il sistema Sanitrit (photo credit jelevelencre.com) nere: sono quelle che defluiscono nella colonna di scarico attraverso il wc e sono all'​utilizzo di sanitari sospesi che impiegano scarichi a parete.

Nome: spostare scarico wc a parete
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 55.80 MB

Sanitari e grandi elettrodomestici oggi si possono installare ovunque in casa. Si tratta dei nuovi trituratori, che si rivelano utili per evacuare le acque di scarico del wc e oggi anche di interi bagni e cucine, quando la colonna fognaria sia distante o si trovi a un livello superiore. Dopo aver lacerato gli scarti senza alcun prodotto chimico, in modo da essere compatibile anche con la fossa biologica.

I nuovi trituratori in aggiunta a funzionalità potenziate — manutenzione semplificata, silenziosità, durata nel tempo — garantiscono anche una estetica migliore: compatti e gradevoli se lasciati a vista, sono ormai disponibili anche in versione a incasso, da celare in un muretto dietro al vaso, e per sanitari sospesi.

In questo modo non si deve rinunciare alla praticità di avere un secondo bagno elegante, senza gravose opere murarie quando la braga principale non sia nelle strette vicinanze. Anche i tubi di scarico possono essere lasciati a vista in caso si tratti di bagni di servizio o di lavanderie o semplicemente nascosti con un tamponamento ad hoc o dietro agli arredi, se non si voglia murarli.

E cominciano ad apparire sul mercato anche le prime pompe, di dimensioni molto ridotte, studiate per lo scarico forzato delle acque acide prodotte dalle nuove caldaie a condensazione, diventate obbligatorie da qualche anno.

Avete deciso di spostare gli scarichi di bagno e cucina?

Prima di farlo rivolgetevi sempre a un architetto. In realtà, tali tubi non sono perfettamente orizzontali, ma hanno una limitata pendenza. Nonostante il valore ridotto, la pendenza è comunque particolarmente importante. Le tubazioni orizzontali conducono alle colonne di scarico, ovvero alle tubazioni verticali, di solito poste in prossimità del vaso igienico.

Gli sfiati sono importanti soprattutto per evitare la diffusione dei cattivi odori, mentre i pozzetti hanno diversi funzioni, tra cui quelle di snodo e raccordo, ma sono importanti anche ai fini degli interventi di ispezione e manutenzione.

Gli impianti di smaltimento delle acque reflue possono essere a tubazione unica o a tubazione doppia.

Spostamento del bagno: idee per un'ergonomica ridistribuzione spaziale NEWS Zona bagno14 Febbraio ore Spostare i bagni, creando due nuovi servizi, entrambi dotati di finestra: un ampio bagno padronale con vasca e un bagno giorno con doccia, a pianta pentagonale. Antonio Previato Spostare il bagno: soluzioni progettuali per ottimizzare lo spazio Nel ristrutturare casa, molto spesso si ha l'esigenza di una ridistribuzione più funzionale degli spazi interni.

Per spostare la tazza a breve distanza

Oltre a porre attenzione a pavimenti, muri portanti e cavedi di impiantistica, è da valutare anche l'opportunità di un eventuale spostamento dei bagni. Se il bagno viene spostato, bisogna calcolare che il wc dovrà comunque arrivare a sfociare con un nuovo allaccio, nella colonna delle acque nere già esistente.

Il lavoro necessario dipende prima di tutto dal tipo di solaio e quindi dalla pendenza che si riesce a dare; in molti casi sarà indispensabile fare un gradino nella zona che va dalla colonna alla nuova posizione del wc.

Nel caso in cui si debba realizzare un gradino, bisogna valutare due aspetti: l'altezza del locale, che deve soddisfare quella richiesta dal regolamento comunale, e l'accessibilità dell' ambiente bagno. Difatti, in molti Comuni viene richiesta la visitabilità dell'appartamento da parte di una persona con handicap, cioè è d'obbligo rendere accessibile almeno un bagno e il soggiorno.

Ovviamente, questo requisito non sarebbe soddisfatto nel caso in cui si dovesse fare un gradino , per cui si rende necessario un altro bagno che risulti normalmente accessibile. La differenza sta nel fatto che generalmente il riposizionamento della cucina risulta meno difficoltoso perché è più facile trovare lo spazio per pendenze adeguate dal momento che il diametro delle tubazioni occorrenti è ridotto e che il lavello scarica più in alto sul muro rispetto alla doccia o a un vaso, anche a parete.

Spostare gli scarichi: tutte le cose che devi sapere

Antonio Lionetti E per lo scarico dei fumi? In caso di solai in legno tradizionali o su volticciole con pavimenti posati su caldane sottili di cm non resta che prevedere un gradino per recuperare le pendenze. Raccontateci la vostra esperienza: come avete risolto il problema degli scarichi?


consigliata: