Jelevelencre

Jelevelencre

Dove vidimare registro carico e scarico rifiuti

Posted on Author Vudal Posted in Musica

La vidimazione dei registri di carico/scarico rifiuti può essere La consegna ed il ritiro dei libri avverrà tramite corriere (a carico 10 giorni dalla data di presentazione presso la sede staccata dove i libri sono stati presentati. La vidimazione dei registri di carico e scarico rifiuti deve essere effettuata dalla Camera di commercio territorialmente competente. Il Formulario. Dal 13 febbraio la vidimazione dei registri di carico e scarico dei rifiuti è fatta Dove Le operazioni di bollatura e di numerazione dei libri e delle scritture​. Registri di carico e scarico, formulario di identificazione trasporto rifiuti. deve essere vidimato presso la Camera di Commercio dove ha sede l'unità locale).

Nome: dove vidimare registro carico e scarico rifiuti
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 18.59 Megabytes

I nostri operatori provvedono alla compilazione del registro attraverso un programma informatizzato sulla base dei dati comunicati dal cliente ed inviano periodicamente il file pdf degli aggiornamenti; il cliente provvede poi alla stampa su fogli A4 preventivamente intestati e vidimati che, come previsto dalla normativa, devono rimanere presso l'unità locale a cui si riferisce il registro. I registri sono tenuti: presso ogni impianto di produzione, di stoccaggio, di recupero e di smaltimento di rifiuti; presso la sede delle imprese che effettuano attività di raccolta e di trasporto; presso la sede dei commercianti e degli intermediari.

A partire dal 13 febbraio , i registri di carico e scarico rifiuti devono essere numerati e vidimati non più dall'Agenzia delle Entrate ma esclusivamente dalla Camera di commercio competente per territorio dove è ubicata la sede legale ovvero un'unità locale. A decorrere dalla stessa data le imprese interessate non possono più utilizzare i Registri di carico e scarico già in uso ma non vidimati, mentre possono continuare ad utilizzare fino al completamento i Registri già in uso o non ancora in uso regolarmente vidimati in precedenza dall'Agenzia delle Entrate.

Per la vidimazione dei Registri occorre pagare i diritti di segreteria alla locale Camera di commercio, con causale "Vidimazione Registri carico e scarico rifiuti". I diritti devono essere preventivamente versati - per ogni registro da vidimare - tramite bollettino sul conto corrente postale intestato alla Camera di Commercio; in alternativa possono essere pagati direttamente all'apposito sportello camerale, ove attivato.

Il motivo per il quale questo articolo nasce è dettato dalle necessità emerse nelle imprese dove i registri di carico e scarico sono spesso affidati ad operai ed impiegati che non vengono formati adeguatamente.

Cosa si trascura in un sistema gestionale di questo tipo? Prima di iniziare ad illustrare chi sono i soggetti obbligati alla tenuta del registro di carico e scarico riteniamo utile pertanto illustrare quali sono le sanzioni alle quali ci si espone quando viene riscontrata una cattiva gestione del registro.

Omessa o incompleta tenuta del registro di carico e scarico Chiunque omette di tenere o tenga in modo incompleto il registro di carico e scarico relativamente ai rifiuti non pericolosi è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da Euro 2. Chiunque omette di tenere o tenga in modo incompleto il registro di carico e scarico relativamente ai rifiuti pericolosi è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da Euro I registri di carico e scarico possono essere tenuti con modalità informatiche a condizione di rispettare la frequenza delle annotazioni stabilite dalla normativa.

I registri di carico e scarico sono composti da righe in genere 2 o 3 per foglio e da colonne. Ogni riga deve essere utilizzata per singola operazione di carico o di scarico e per singolo codice CER.

Affinché il registro di carico e scarico sia completo è necessario che questo venga integrato con i formulari di identificazione rifiuti. Frontespizio Come abbiamo già detto in precedenza, prima di poter vidimare il registro, è necessario compilare il frontespizio.

Maggiori dettagli circa i soggetti obbligati sono disponibili a questo link. In particolare in occasione della presentazione del MUD, ma anche durante i nostri sopralluoghi e audit in azienda, capita di rilevare alcuni errori o errate modalità di gestione.

Nel seguito sono riportate alcune indicazioni basate sugli errori più frequenti. Ad es. Non è necessario, invece, inserire i dati del trasportatore e dello smaltitore sul registro, in quanto è possibile risalire a questi tramite il relativo formulario.


consigliata: