Jelevelencre

Jelevelencre

Programmi per mixare musica scaricare

Posted on Author Faegami Posted in Musica

Ti sei da poco avvicinato al mondo della musica digitale e vorresti fare la I programmi per mixare che trovi indicati qui sotto possono inoltre essere utilizzati sia. Ce ne sono sia per Windows che per Mac (oltre che per Linux), sia gratis che a pagamento, . clicca sul bottone sotto la voce PC (per scaricare la versione di Traktor per UltraMixer è un altro ottimo programma per mixare musica con il PC. I programmi più completi per mixare musica dal tuo computer, indispensabili per tutti i DJ e gli amanti della produzione musicale. Ecco come mixare musica sul computer con i migliori programmi per DJ sia per Windows che per macOS è a pagamento, ma puoi scaricare dal sito.

Nome: programmi per mixare musica scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 45.84 MB

Software e applicazioni. Giugno 3, Appena avuto accesso al programma ci verrà richiesto di scegliere un nickname e, di seguito, di connetterci via social network o e-mail per salvare la nostra richiesta eventualmente possiamo anche saltare questi passaggi selezionando: non ricordarmelo più in basso a sinistra. Al centro troviamo una piccola sezione dove si trova il beat keeper o metronomo che indica su quale battito delle quattro barre si trovano le tracce che stiamo suonando.

Al centro, sempre in basso, comparirà la lista relativa alla nostra ricerca da cui potremo attingere la musica da noi desiderata trascinando la traccia sul deck , o piano, che preferiamo.

In alto possiamo leggere il titolo della musica da noi scelta scritto in blu, sotto di questo la traccia del volume. Spostandoci nella sezione Master, in alto, sempre sulla sezione mixer potremo registrare tutti i nostri sforzi cliccando su REC in basso al centro.

Sincronizzare canzoni. Creare cicli Loop ripetitivi nella canzone. Mixare Aggiungendo effetti alle canzoni.

Mixare con auto DJ. Leggi anche Come tagliare canzoni. Copyright All rights reserved.

Questo genere di software solitamente a pagamento presenta caratteristiche più complete, ed è consigliato rivolgersi a questi ultimi se si ha bisogno di elaborare brani di grosse dimensioni, di lavorare in modalità multi-traccia, di convertire tracce MIDI o di aggiungere effetti speciali, e in generale in tutti i casi in cui si ha bisogno di creare mix di livello professionale.

Tuttavia, se le esigenze sono più contenute e non si vuole rinunciare alla comodità di avere a disposizione delle applicazioni per mixare da tablet o delle app per mixare da smartphone, oppure se ci si sta avvicinando per la prima volta al mondo della musica da mixare, ecco una lista di programmi che svolgono benissimo la loro funzione anche sui dispositivi mobili.

Unisci i tuoi file audio online

La prima app per mixare canzoni di cui parliamo è Cross DJ : questo programma è disponibile gratuitamente sia per dispositivi Android che iOS e si caratterizza per la possibilità di poter effettuare remix professionali, come se si operasse su una console completa da DJ. Quanto ai dischi virtuali presenti al centro della schermata, questi possono essere ruotati con un tap per mixare le canzoni, potendo anche regolare il tempo di riproduzione con le barre laterali.

Sono disponibili anche impostazioni e settaggi avanzati, aprendo il relativo menù. Questo programma è disponibile in una variante PRO, a pagamento, che riconosce moltissime altre funzioni.

Altra applicazione gratuita che entra di diritto nella lista delle app per mixare da smartphone e tablet è DJ Party Mixer 3D anche se dispone di una serie di acquisti in-app che possono essere effettuati per rimuovere la pubblicità e per sbloccare opzioni aggiuntive , disponibile sia per dispositivi Android che per iPhone e iPad.

In questo caso occorre selezionare il bottone con la nota musicale a destra e a sinistra dei piatti per poter caricare le canzoni da riprodurre e modificare, avviando la riproduzione. Per cominciare a mixare è necessario utilizzare i cursori al fianco di ogni disco per determinare il tempo di riproduzione dei brani e regolare il volume peraltro riconducibile anche a valori di default semplicemente premendo gli appositi pulsanti gialli con la freccia.

Inoltre, sebbene manchino aggiornamenti recenti del programma per smartphone e tablet, presenta una comunità di users molto attiva, con un forum dedicato su cui condividere le creazioni di ognuno o da cui trarre ispirazioni per i propri lavori. Per accedervi è necessario creare un account Beat Rock ed effettuare il login alla community.


consigliata: