Jelevelencre

Jelevelencre

L impianto di scarico ha lo scopo di convogliare

Posted on Author Tadal Posted in Rete

  1. L’autoveicolo
  2. I 5 motivi per eseguire una corretta pulizia della canna fumaria
  3. impianto di scarico - quiz patente
  4. Account Options

La marmitta deteriorata deve essere sostituita con altra di tipo approvato per quel tipo di veicolo, V. L'impianto di scarico ha lo scopo di convogliare i gas di. [_05] L'impianto di scarico ha lo scopo di convogliare i gas di scarico verso l'esterno dopo averne abbassato la temperatura. L'impianto di scarico ha lo scopo di ridurre la rumorosità e l'inquinamento atmosferico prodotti dai veicoli a motore. Esso, infatti, convoglia i gas di scarico verso. L'impianto di scarico ha lo scopo di convogliare i gas di scarico verso l'​esterno dopo averne abbassato la pressione. Motivazione L'impianto di scarico.

Nome: l impianto di scarico ha lo scopo di convogliare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 14.16 MB

Ovviamente, perché tutto questo si verifichi, occorre mantenere in perfetto stato la canna fumaria, effettuare periodici interventi di manutenzione e anche di ripristino, ove necessario e non trascurarne mai la pulizia. Infatti, dopo un utilizzo prolungato nel tempo, è naturale che i fumi di scarico e le braci possano depositarsi a ridosso delle pareti ma proprio per questo motivo deve essere tua premura quella di eseguire periodici interventi di pulizia della canna fumaria, mirata alla rimozione di questi depositi.

In questo modo, anche la pulizia della canna fumaria diventerà un vero e proprio gioco da ragazzi! Si evitano danni più ingenti grazie ad un intervento rapido Grazie alla nostra pulizia della canna fumaria, il tuo sistema di scarico dei fumi godrà di ottima salute, non presentando alcun tipo di deposito lungo il proprio camino.

Proprio per colpa di questi depositi si potrebbe andare incontro ad ostruzioni di varia entità e di conseguenza a danneggiamenti del condotto, il quale potrebbe improvvisamente presentare crepe o usure di vario genere.

Pertanto, giunti in officina, fate controllare dal meccanico anche lo stato d'usura degli pneumatici e la pressione di gonfiaggio. Sospensioni Passiamo, dunque, alle sospensioni di un veicolo, visibili nella foto in alto. Le sospensioni di un veicolo a motore sono poste tra il telaio e le ruote e servono a smorzare gli urti trasmessi dalle asperità ossia dalle irregolarità del terreno. Inoltre le sospensioni di un veicolo a motore servono a garantire che le ruote rimangano aderenti al fondo stradale e, pertanto, collaborano a rendere più confortevole e sicura la guida.

Innanzitutto le sospensioni possono diventare inefficienti per usura o per aver subito urti troppo forti. Ammortizzatori Ma senza gli ammortizzatori le sole sospensioni non sarebbero sufficienti a rendere confortevole e sicura la guida.

L’autoveicolo

Infatti gli ammortizzatori di un veicolo a motore visibili nella foto in alto servono proprio a ridurre le oscillazioni delle sospensioni collaborando a garantire la tenuta di strada del veicolo. Ammortizzatori scarichi Pertanto in un veicolo a motore, gli ammortizzatori scarichi: provocano l'usura non uniforme del battistrada degli pneumatici; aumentano il rischio di rottura delle molle delle sospensioni; provocano un comportamento anomalo del veicolo, particolarmente in curva e in frenata; provocano una diminuzione del confort di marcia dei passeggeri; peggiorano la tenuta di strada.

Uso e funzionamento dello sterzo Passiamo, dunque, allo sterzo.

Infatti lo sterzo diventa "pesante" in caso di mal funzionamento del servosterzo oppure in caso di insufficiente pressione degli pneumatici.

Mentre in caso di foratura di uno pneumatico, lo sterzo tira nella direzione della ruota forata.

I 5 motivi per eseguire una corretta pulizia della canna fumaria

Inoltre occorre considerare che eccessivi giochi allo sterzo ossia movimenti anomali dello sterzo rendono imprecisa la traiettoria del veicolo. Pertanto, al fine di garantire la sicurezza della circolazione, occorre verificare periodicamente l'assenza di giochi anomali allo sterzo. Anche la convergenza delle ruote ha influenza sulla precisione della sterzata.

Mentre se lo sterzo vibra è bene far controllare la bilanciatura delle ruote anteriori. Poc'anzi abbiamo parlato del "servosterzo", ma cos'è il servosterzo? E a cosa serve? Il servosterzo è un dispositivo che consente di ridurre la forza che il guidatore deve esercitare sul volante per cambiare la direzione delle ruote. In alcuni casi il servosterzo consente di muovere il volante addirittura con un solo dito.

Guidando un'auto senza servosterzo la differenza si sente notevolmente, poiché per girare il volante occorre molta più forza. Inoltre il servosterzo aiuta a controllare la traiettoria del veicolo in caso di foratura di un pneumatico. Ma attenzione, il servosterzo idraulico non funziona se il motore è spento.

Vi ricordiamo che l'inclinazione e la profondità del volante devono essere regolate in relazione all'altezza del conducente e che il volante deve essere impugnato mettendo entrambe le mani in corrispondenza delle razze ossia dei raggi del volante.

impianto di scarico - quiz patente

Pertanto, in base a quanto appena detto, se il volante fosse un'orologio, percorrendo un rettilineo, le mani dovrebbero stare alle ore come visibile dalla foto in alto.

Impianto di scarico Passiamo, dunque, all'impianto di scarico. L'impianto di scarico ha lo scopo di: ridurre l'inquinamento atmosferico causato dai gas di scarico del veicolo, convogliando i gas di scarico verso l'esterno dopo averne abbassato la temperatura, la pressione e la tossicità; ridurre la rumorosità del veicolo. La marmitta deteriorata, infatti, aumenta l'inquinamento acustico prodotto dai veicoli a motore e, pertanto, deve essere sostituita con un'altra, che deve essere di tipo approvato per quel tipo di veicolo.

Account Options

Pertanto, affinché l'impianto di scarico faccia bene il suo dovere, i suoi componenti ossia il catalizzatore, il tubo di scarico, il silenziatore o la marmitta devono essere mantenuti sempre efficienti e non possono essere modificati o manomessi, ne tantomeno riparati personalmente, neanche se provvisoriamente. Elementi costitutivi dei veicoli a due ruote Passiamo, infine, ad alcuni importanti elementi costitutivi dei veicoli a due ruote come l'interruttore di emergenza per lo spegnimento del motore, la catena di trasmissione, il controllo del livello dell'olio e quello del liquido dei freni.

Interruttore di emergenza per lo spegnimento del motore nei veicoli a due ruote Partiamo, quindi, dal primo elemento di cui abbiamo parlato poc'anzi, ossia l'interruttore di emergenza per lo spegnimento del motore. Nei veicoli a motore a due ruote è possibile spegnere il motore non solo tramite la chiave d'accensione ma anche tramite l'interruttore di emergenza, che si trova sul manubrio come visibile dalla foto in alto.

Questo interruttore è di estrema importanza poiché permette lo spegnimento del motore senza staccare le mani dal manubrio.

Diventa, quindi, indispensabile quando bisogna spegnere il motore ma ci si trova su una strada a forte pendenza e le mani sono occupate sulle leve di comando. Pertanto se l'interruttore di emergenza dovesse essere guasto, va riparato al più presto! Pertanto, in base a quanto appena detto, è opportuno verificare periodicamente che la catena di trasmissione sia ben lubrificata, che presenti una corretta tensione e che non mostri segni d'usura.

Se dovesse presentarsi quest'ultima ipotesi, ossia la catena di trasmissione mostra segni di usura, occorre sostituirla immediatamente insieme al pignone motore e alla corona della ruota. Controllo del livello dell'olio e del liquido dei freni nei veicoli a due ruote Passiamo, dunque, al controllo del livello dell'olio e del liquido dei freni nei veicoli a due ruote.

Sui motocicli è necessario verificare periodicamente i livelli di olio motore e liquido freni. Questo non vuol dire che la persona non verrà attraversata da una corrente di guasto, sarà piccola ma ci sarà sempre. E' quindi importante che al presentarsi di un guasto l'alimentazione della corrente venga interrotta istantaneamente prima ancora che una persona possa venire in contatto con la massa in tensione.

Il compito di interrompere la corrente è dell'interruttore differenziale.

Il differenziale, o salvavita, interviene solo quando una parte di corrente si disperde nel terreno. Se la massa metallica non è connessa al terreno tramite il sistema disperdente non ci sarà questo flusso di corrente e il differenziale non interverrà finchè una persona non toccherà la massa metallica.

A quel punto il differenziale interromperà la corrente salvando la persona, ma che comunque riceverà per poche frazioni di secondo uno shock elettrico che è sempre preferibile da evitare. Il sistema disperdente è quindi importantissimo.

Hanno lo scopo di convogliare la corrente di guasto dalla massa metallica in tensione al sistema disperdente. E' inutile avere un buon sistema disperdente se poi le masse non sono connesse ad esso.

Proprio per colpa di questi depositi si potrebbe andare incontro ad ostruzioni di varia entità e di conseguenza a danneggiamenti del condotto, il quale potrebbe improvvisamente presentare crepe o usure di vario genere. Affidati a noi di EdiliziAcrobatica , riusciamo ad evitarti grazie al nostro piano di pulizia della canna fumaria periodico. Il sistema su funi con il quale svolgiamo questo intervento consente una accelerazione dei tempi di lavoro perché, eliminando il ponteggio, vengono meno anche le relative laboriose fasi di montaggio e smontaggio, impegnative per i nostri operatori.

In questo modo vengono meno le spese relative al noleggio e al trasporto del dispositivo ma anche le eventuali sovrattasse da pagare in caso di utilizzo più prolungato nel tempo rispetto a quello preventivato inizialmente.

Consente un perfetto funzionamento senza infastidire gli abitanti dello stabile La pulizia della canna fumaria offerta da noi di EdiliziAcrobatica permetterà al tuo condotto di presentarsi sempre libero da ingorghi e nello stato migliore possibile.


consigliata: