Jelevelencre

Jelevelencre

Scarico acque nere in acque bianche

Posted on Author Nekree Posted in Rete

Fecali, ossia quelle provenienti dai sanitari del bagno. bionde, ossia quelle di docce, bidet, vasche e lavandini dei bagni (no cucina). grigie, ossia quelle provenienti dalle cucine o dalle lavanderie. jelevelencre.com › _acque-bianche-e-acque-nere-quali-.

Nome: scarico acque nere in acque bianche
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 55.19 Megabytes

Acque bianche: che cosa sono? Per acque bianche si intendono quelle che provengono dalla natura o usate allo stato naturale vogliamo essere ottimisti e pensare che ancora esistono delle acque allo stato naturale.

Acque nere: che cosa sono? Le acque nere, o acque reflue, sono quelle che sono passate da un processo domestico, agricolo o industriale e che, pertanto, sono contaminate continuiamo ad essere ottimisti e a pensare che non esistono delle acque contaminate.

In pratica, le acque nere sono quelle: di scarico industriale; di scarico dal wc, cioè le acque fecali; di scarichi come doccia, vasca, lavandino del bagno o bidet, cioè le acque bionde ecco che cosa sono ; di scarichi di cucina o lavanderia, cioè le acque grigie; saponate grasse, con olio e detersivi scaricati dalle cucine. Acque bianche e nere: come vengono trattate? Acqua bianche e acque nere vengono separate da un apposito impianto di fognatura, cioè da tubazioni che portano il liquido elemento verso una struttura dedicata al trattamento delle une e delle altre.

In pratica, le acque nere sono quelle: di scarico industriale; di scarico dal wc, cioè le acque fecali; di scarichi come doccia, vasca, lavandino del bagno o bidet, cioè le acque bionde ecco che cosa sono ; di scarichi di cucina o lavanderia, cioè le acque grigie; saponate grasse, con olio e detersivi scaricati dalle cucine.

CERCA ARTICOLI

Acque bianche e nere: come vengono trattate? Acqua bianche e acque nere vengono separate da un apposito impianto di fognatura, cioè da tubazioni che portano il liquido elemento verso una struttura dedicata al trattamento delle une e delle altre.

Vengono prima tolte le particelle impure attraverso un processo chimico, fisico e biologico.

Si elimina ogni sostanza galleggiante o disciolta. Quello che rimane si trasforma in materia biodegradabile. Quindi, il processo si conclude con la disinfezione e con lo smaltimento di liquami e fanghi.

Acque bianche o nere: come funziona la fognatura? Come vengono quindi classificate le acque di scarico? Principalmente in acque nere e acque bianche, due macro categorie che si colorano a loro volta di varie sfumature a seconda della provenienza, delle attività domestiche o industriali e del tipo di sostanza o inquinante che possono contenere in seguito alle stesse.

Abbiamo già illustrato il sistema di gestione delle acque reflue da parte del Gruppo CAP, attività adottate in generale dagli enti privati o pubblici che gestiscono le fognature. In linea generale, per il riciclo domestico si prevede principalmente il riciclo delle acque grigie tra quelle nere e delle acque meteoriche tra quelle bianche.

Vedremo quindi come possono essere riciclate le acque grigie, anche perché sono più facili da recuperare, trattare e disinfettare e hanno un grande peso sugli sprechi di acqua potabile.


consigliata: