Jelevelencre

Jelevelencre

Scarico libero auto

Posted on Author Fekazahn Posted in Rete

Gli scarichi universali non sono omologati perche' per esserlo devono essere specifici per un particolare modello di auto. Io ho un terminale. jelevelencre.com › Come Fare. Il potenziamento dell'auto si ottiene anche modificando il sistema di scarico, in particolare la marmitta, e si può fare con le dovute attenzioni. allora, rimessi gli scarichi originali e lasciato il downpipe senza toccare la mappa​jelevelencre.coma la macchina che avevo, anzi ho la sensazione che.

Nome: scarico libero auto
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 47.32 Megabytes

Quindi nel mirino finiscono le supercar, le macchine sportive, ma soprattutto le moto di qualsiasi genere elaborate e le marmitte non troppo legali o bucate, estremamente rumorose. Tutti gli amanti del sound libero e degli scarichi aperti quindi devono iniziare a fare davvero attenzione perché i nuovi autovelox anti-rumore non avranno pietà di nessuno.

Questi nuovi strumenti infatti saranno in grado di misurare il numero di decibel prodotti e trovare quelli in eccesso. Al momento sono le autorità della Svizzera, della Spagna e della Gran Bretagna ad aver voluto adottare questo sistema di autovelox anti-rumore, per chi disturba la quiete con suoni davvero molesti, producendo quindi inquinamento acustico di un certo livello.

Il primo Paese da cui si parte con questo nuovo sistema è la Gran Bretagna. Inizialmente il nuovo dispositivo sarà in grado di riconoscere solo la fonte del rumore, saranno poi gli agenti ad associare il veicolo alla targa e quindi a decidere di prendere i provvedimenti necessari per legge.

Insomma, nulla è lasciato al caso, neanche la realizzazione che avviene interamente in acciaio saldato al Tig. Il massimo che si possa avere in termini di resa. La gamma offerta da Power Motive è assolutamente trasversale: si va, appunto, dal semplice terminale per la Smart Fortwo, agli scarichi completi per le supercar più blasonate, Ferrari e Lamborghini incluse.

Parlando di scarichi completi, per chi è meno esperto in materia, ci riferiamo a tutta la linea, che va dai collettori, al catalizzatore, al tubo centrale, fino ad arrivare, appunto, al semplice terminale di scarico come quello installato nella nostra TT. Insomma, della serie che durante la settimana, andando a lavoro, si tiene la macchina in versione silenziosa, e la domenica, durante la passeggiata sui colli, si lascia libero sfogo al propulsore. Il risultato della nostra esperienza?

Ma anche questo è un caso raro. Il problema è che la regola d'oro per delinquere inpunemente è mantenere un basso profilo.

Ovvero montare uno scarico che sulla Punto resti invisibile e non troppo rumoroso. E che lo monto a fare dite voi.

Hai letto questo?SCHEMA IMPIANTO SCARICO WC

Per migliorare la fluid Volete che lo scarico si veda, si senta, e non vi facciano nuovi? Un mio amico aveva dietro copia di un certificato supersprint ed un centrale di tubo ed un finale GR.

N della OMP su una gti che tuonava come Odino. Ma ai controlli faceva salve le apparenze, e come detto non puoi smontare l'auto in strada.

Io fossi stato in servizio, FORSE me ne sarei accorto, ma gli avrei stretto la mano e fatto i complimenti. Alla revisione non so, forse rimontava l'originale. Una opzione, specie sui Turbodiesel, è togliere semplicemente le marmitte e sostituirle con del tubo.

Ed è l'unico modo per fare un poco di borbottio visto che non abbiamo alte frequenze e la turbina stoppa già un bel po' le onde di pressione. Per contro il rumore non sarà mai incivile o insopportabile. Un' altro mio amico invece aveva una delta turbo Tutto un tubo.

Anche li ai bassi regimi non si notava quasi, mentre una benzina aspirata avrebbe fatto tanto rumore da subito Parecchie auto inoltre hanno silenziatori centrali a canna forata rivestita di lana di roccia o vetro, e terminali a marmitta ovvero i gas devono attraversare avanti ed indietro diverse camere.


consigliata: