Jelevelencre

Jelevelencre

Opel agila batteria scarica

Posted on Author Kazishura Posted in Ufficio

  1. Avviamento dell’auto: batteria scarica
  2. Opel Agila (A 2000>2008) Scheda 1211
  3. Opel Adam (dal 2013) – batterie
  4. L’auto non parte: ecco alcune possibili cause

Cosa fare se la batteria dell'auto si scarica? Come si può fare per ricaricarla? Quanto dura una batteria? Quanto costa una nuova batteria. Opel Agila:ma che batteria - opinioni e discussioni sul Forum di Allora controllo i dati della batteria e noto che è una 45 Ah;per me era tutto lì. BUONGIORNO A TUTTI, HO UN OPEL AGILA DEL , BATTERIA COMPLETAMENTE SCARICA, TOLGO IL FUSIBILE DA 15A CHE FA, DISPOSITIVO. BATTERIA SCARICA, DOPO AVERLA SOSTITUITA LA VETTURA HA INIZIATO Problema Opel Agila (A >): scaricata la batteria, sostituita e adesso.

Nome: opel agila batteria scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 52.36 MB

La prima cosa da capire è se il motorino di avviamento della vettura è bloccato oppure funziona. Se non gira la causa è quasi sempre da imputare alla batteria scarica. Per verificare che il motivo sia questo, basta provare a accendere i fari: se la luce è debole o manca allora il problema sta proprio nella batteria, che deve essere ricaricata o cambiata.

La batteria scarica è una delle cause più facili da indagare e risolvere, anche se preoccupa sempre ogni automobilista. Se è scarica, e ovviamente succede a tutti, va caricata oppure cambiata.

Scarica anche:C3 BATTERIA SCARICA

Successo al mio babbo con la fabia, che era km 0 e stava parcheggiata in esposizione da qualche mese. Sostituita in garanzia senza nessun problema. Agostino89 , 27 Maggio EdoMC , 11 Giugno Agostino89 , 11 Giugno Per rispondere devi entrare o registrarti.

Mostra Contenuto Ignorato. Meriva 1.

Avviamento dell’auto: batteria scarica

Quando la macchina non si è più accesa ho tolto la batteria e messa su una vecchia che avevo a casa ma che teneva ancora i 12V e che riusciva a mettere in moto. Ho misurato l'assorbimento e stata a mA.

Tolti i fusibili 1 e quello dell'autoradio scendeva a circa 30mA. La batteria di prima mi è durata 4 anni senza problemi. Da un'anno ho montato una varta e si è presentato questo problema.

Opel Agila (A 2000>2008) Scheda 1211

Cosi ho messo il contatto dell'autoradio sotto-chiave anche se finora non mi aveva mai dato problemi cosi da portare l'assorbimento al fusibile dell'autoradio a circa 3mA la memoria insomma. Cosi sono sceso a mA!! Se tolgo il fusibile "1" scendo di colpo a meno di 40mA, lo rimetto e salgo a mA tempo di caricare un paio di bobine e contatti per scendere dopo una 20ina di secondi sempre a 40mA Ma quando si accendolo le luci abitacolo, al loro spegnimento si stabilizza ai mA.

Ho provato ad accenderle mediante apertura delle porte, mediante il tasto interno tolto anche il blocchetto completo , mediante la chiave Per ora ho controllato solo i contatti delle portieri pulsantini neri di apertura e chiusura che risultano OK; i relè sotto il sedile guida che si accitano appena rimetto il fusibile "1" tolti tutti i il problema persiste, quindi non sono loro la causa Mi pare di aver letto da qualche parte sul forum che ci sono delle luci di alcuni pulsanti che si spengono dopo minuti.

Prova a verificare l'assorbimento dopo un'ora dall'aver aperto e poi chiuso le porte con conseguente accensione e spegnimento delle luci. Nelle macchine ci sono troppe centraline ed ad ognuna è demandata una o più specifiche funzioni.

A vettura spenta non è detto che queste lo siano ma vanno in standby o sleep mode chiamatelo come volete ma è la stessa cosa secondo alcuni algoritmi di funzionamento. Quelle delle luci pulsanti ne è un esempio.

Intanto sto andando per esclusione; mi sembra di essere tornato alle superiori: lezione del giorno "misure di corrente".

E per curiosità qual'è l'assorbimento a vuoto? Comunque non sono riuscito a trovare la norma dell'assorbimento massimo totale a vettura spenta, ma a seconda delle classi di funzionamento delle centraline, al massimo sono 5mA per centralina.

Opel Adam (dal 2013) – batterie

Ora, dopo aver eliminato pure l'assorbimento dell'autoradio, dopo 20 min l'assorbimento oscilla tra mA l'amperometro era impostato a 10A con 3 cifre decimali. Anche se le recenti batterie senza manutenzione non provocano fuoriuscite di gas, collegando le due batterie in parallelo si produrrebbero pericolose scintille col rischio di esplosione per batterie esauste.

Il polo negativo - nero della batteria carica si collega a un punto di massa del telaio non verniciato o del gruppo motore-cambio dell'auto con batteria scarica; in questo modo si allontana il rischio di sottoporre l'impianto elettrico dell'auto a sovracorrenti e sovratensioni.

Dopo aver avviato l'auto con batteria carica, si avvia quella soccorsa e se il tentativo non va a buon fine è consigliabile non perseverare per oltre 15 secondi ma riprovare l'avviamento dopo qualche minuto. Se l'auto in panne si avvia, scollegate i cavi nell'ordine inverso e usatela per almeno minuti successivi all'avviamento d'emergenza. In questa fase la batteria dovrebbe riacquistare un po' di carica se l'alternatore non è in avaria anomalia segnalata comunque dalla spia rossa della batteria sul quadro strumenti.

L’auto non parte: ecco alcune possibili cause

Al rientro a casa una carica rigenerante prolungherà la vita dell'accumulatore oltre l'inverno, specialmente se il tragitto casa-lavoro limita l'uso dell'auto a qualche chilometro in pochi minuti, chiedendo alla batteria di sbrinare i vetri, ripulire il parabrezza dalla pioggia, riscaldare l'abitacolo e intrattenerci con un po' di musica prima di entrare in ufficio.

I cavi provati hanno mostrato surriscaldamenti localizzati durante la fase di ponte da una batteria all'altra? La domanda si rivolge in particolar modo ai cavi che hanno sezione inferiore. Vorrei segnalare che a causa del diametro spesso troppo esiguo dei conduttori si possono avere spiacevoli conseguenze cosa vista da me personalmente davanti un supermercato dove una macchina veniva avviata con l'ausilio di un'altra se non addirittura la bruciatura dei cavi stessi.

Quindi ,come segnalato,non potendo, per ovvie ragioni ,smontare i cavi in negozio e' opportuno valutare il loro peso il rame pesa piu della gomma di rivestimento o nel caso farsi costruire ad hoc una coppia di cavi da qualche amico che se ne intenda. Personlamente ho in dotazione una coppia autocostruita con cavo da 50 mm e con quelli fidatevi ci avvio pure un camioncino.


consigliata: