Jelevelencre

Jelevelencre

Richiesta autorizzazione allo scarico fossa imhoff

Posted on Author Meztishicage Posted in Ufficio

La richiesta di autorizzazione o di rinnovo allo scarico di acque reflue i sistemi di depurazione adottati (fossa Imhoff, pozzetto degrassatore. OGGETTO: Domanda di autorizzazione allo scarico in una fossa biologica tipo “​Imhoff”. Il sottoscritto. nato a. (_____) il ____/____/19____ residente in. Via. n. il rilascio dell'autorizzazione allo scarico dei reflui domestici o assimilati, ai sensi del jelevelencre.com fossa Imhoff + subirrigazione (anche fitoassistita) e drenaggio. Richiesta di autorizzazione allo scarico di acque reflue domestiche sul suolo mediante sub-irrigazione, previa chiarificazione in Fossa Imhoff, di consistenza.

Nome: richiesta autorizzazione allo scarico fossa imhoff
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 14.18 MB

Nel caso in cui la Direzione Ambiente NON abbia già espresso il proprio parere in fase di rilascio del titolo edilizio, alla documentazione sopra riportata va aggiunta: planimetria generale di progetto; relazione tecnica; relazione idrogeologica.

Il programma dovrà indicare, anche sinteticamente, i controlli, le verifiche e gli interventi di manutenzione e la loro frequenza da effettuare periodicamente per tutta la durata dell'impianto sulle varie componenti dell'impianto stesso pozzetti, tubazioni, ecc. In tale programma non va indicato lo svuotamento annuale obbligatorio della fossa Imhoff.

Note relative alla documentazione da allegare alla domanda di autorizzazione allo scarico Contenuti minimi della planimetria di progetto: la planimetria generale di progetto deve riportare tutte le stanze indicando, per ognuna, la destinazione e, per le stanze da letto, la superficie. Contenuti minimi della Relazione idrogeologica se necessaria : la relazione geologica ed idrogeologica dovrà evidenziare, in particolare, la compatibilità del terreno con il sistema di smaltimento previsto ed eventuali prestazioni.

In caso contrario verranno richieste le necessarie integrazioni. In caso si necessiti di una copia cartacea, nei rapporti con i privati, la Direzione Ambiente rilascerà una copia confome all'originale digitale.

A questo fine è necessario ottenere l'autorizzazione allo scarico. Qualora tali scarichi derivino da attività di impresa soggetta anche ad altre autorizzazioni ambientali, sono sottoposti alla procedura di AUA Autorizzazione Unica Ambientale, come previsto da DGRV n.

Le acque meteoriche di dilavamento, le acque di prima pioggia provenienti da dilavamento piazzali e superfici scoperte nonché le acque di lavaggio seguono la disciplina definita dall'art. Si rimanda inoltre alla sezione Allegati per consultare la nota di chiarimenti della Regione Veneto circa il riutilizzo delle acque delle piscine private per l'irrigazione del verde privato.

Tale attività è riconducibile a scarico - con finalità di riutilizzo - e pertanto necessita di apposita autorizzazione allo scarico, assimilato al domestico.

Gli scarichi non conformi alle prescrizioni del regolamento regionale D. Il firmatario deve presentare delega alla sottoscrizione di tutti i documenti e dichiarazioni per conto di tutti i titolari dello scarico che si dichiarano consapevoli di essere responsabili in solido dello scarico e di tutte le dichiarazioni rese all'interno della domanda di autorizzazione.

In ogni caso, nella relazione tecnica dovranno essere indicati i dati di tutte le persone che vantano diritti di uso sull'immobile da cui proverranno gli scarichi da autorizzare. L'autorizzazione sarà cointestata a tutte le persone indicate, che saranno responsabili in solido della corretta gestione e manutenzione dello scarico.

La domanda di autorizzazione allo scarico potrà essere presentata contestualmente alla pratica edilizia.


consigliata: