Jelevelencre

Jelevelencre

Scarico doccia otturato

Posted on Author Gardak Posted in Ufficio

  1. Rimedi all'ostruzione dello scarico doccia
  2. Potrebbe anche interessarti
  3. Come liberare lo scarico della doccia? Ecco alcuni consigli.

Bicarbonato e aceto. Il procedimento è semplicissimo: versate nello. Acido citrico e bicarbonato. Sale e bicarbonato. Lo scarico della doccia si può ostruire in seguito ad accumuli di calcare, di residui di sapone o, molto spesso, grumi di capelli. Ciascuno dei metodi descritti più.

Nome: scarico doccia otturato
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 24.89 Megabytes

Senza dubbio quasi nessuno. Quando intervengono problematiche di questo tipo la situazione si fa a dir poco fastidiosa. Per quale motivo? Ecco perché è il caso di fare attenzione a quelli che sono i principali trucchi per disotturare e per tornare a utilizzare la propria doccia di casa in tutta tranquillità. Eccone alcuni. Spazio allo sturalavandini: la prima cosa da fare quando ci si accorge di avere davanti uno scarico della doccia otturato è proprio quella di prendere la classica ventosa sturalavandini.

A tal proposito è opportuno ricordare che per procedere al meglio è spingere la ventosa sulla piletta della doccia.

Rimedi all'ostruzione dello scarico doccia

Acquistabile nei ferramenta, è costituito da un lungo tubo metallico snodabile che deve essere inserito direttamente nello scarico fino al blocco. Sempre utilizzando il bicarbonato è possibile realizzare un composto con il sale.

Un ottimo abbinamento è anche quello tra bicarbonato e aceto. Mescola in un bicchiere aceto e bicarbonato, poi versa nello scarico insieme a due bicchieri di acqua bollente.

Anche detersivi per piatti, shampoo e bagnoschiuma o bevande gasate possono aiutare!

Un altro rimedio efficace contro gli scarichi otturati è la soda. Impiegata principalmente per ottenere un bianco brillante, la soda è un ottimo prodotto stura lavandini! Versa otto cucchiai di soda nella tubatura insieme a due litri di acqua bollente. Utilizzando lo stesso procedimento ma versando solo tre cucchiai con un litro di acqua bollente, potrai ottenere un ottimo risultato.

Di seguito scopriamo alcuni dei migliori metodi naturali per risolvere la questione e sturare lo scarico in modo semplice.

Potrebbe anche interessarti

Nella maggior parte dei casi il vostro lavandino non solo sarà ripulito delle scorie depositatesi, ma riuscirà anche ad essere disinfettato. Molte delle soluzioni che vi proponiamo hanno infatti un alto potere antibatterico, che aiuterà la vostra doccia o il vostro lavabo ad essere totalmente puliti.

Rimedi naturali per sturare tubi: le soluzioni per la doccia Farsi la doccia dovrebbe essere un momento di relax, un piccolo attimo di tempo ritagliato per scaricare lo stress e prendersi cure di se stessi. Le migliori proposte per sturare il tubo della vasca sono: Sale e bicarbonato: due elementi che troverete con facilità nella vostra dispensa e che libereranno lo scarico in pochissimo tempo e con un costo irrisorio.

Mettete nel tubo 4 cucchiai di sale grosso e 4 di bicarbonato, lasciate agire mentre farete scaldare sul fuoco una pentola di acqua.

Per evitare che il problema si ripresenti potrete poi applicare un filtro nella vostra doccia, evitando che i capelli cadano nel sifone. Bicarbonato e aceto: soluzione ottima per gli ingorghi difficili da sciogliere, dal momento che le proprietà di aceto e bicarbonato riusciranno a risolvere la questione.

Nel vostro tubo di scarico dovrete porre un bicchiere di bicarbonato e un bicchiere da aceto e lasciare agire, le due sostanze insieme permetteranno di avere una reazione chimica che scioglierà il problema e libererà lo scarico.

Per eliminare i residui poi gettate un bel pentolone di acqua bollente nel sifone, in modo che sia del tutto libero e privo di scorie.

Come liberare lo scarico della doccia? Ecco alcuni consigli.

Shampoo e bagnoschiuma: nel caso non aveste altro a portata di mano sarà bene usare due prodotti che senza dubbio sono presenti nel vostro bagno: lo shampoo e il bagnoschiuma. Una volta trascorse le ore di posa versate una pentola di acqua bollente nello scarico, la situazione dovrebbe essere a questo punto risolta.

Ad intasarsi nella maggior parte delle volte non è solamente il sifone della doccia, ma anche quello del lavabo della cucina, dove possono finire i residui di cibo.


consigliata: